Livio Gemmo, carattere e determinazione.

Nato a Thiene nel 1898, Livio – come del resto molti giovani della sua età – conobbe le atrocità della Prima Guerra mondiale in prima persona, prendendo parte alle azioni belliche che si consumarono sull’Altopiano di Asiago.
Cima Portule, Caldiera, Ortigara, Monte Corno, Zebio: tutti luoghi oggi sacri che hanno visto purtroppo consumarsi una tragedia di dimensioni inimmaginabili al tempo.
In questo tragico contesto il Sergente Livio Gemmo consolidò le sue già importanti conoscenze nel campo elettromeccanico, che lo portarono, all’indomani della fine della Grande Guerra, a fondare a Thiene in un’officina di modestissime dimensioni la sua ditta.
Animato da una inesauribile curiosità e spinto da un innato talento verso le innovazioni tecnologiche, Livio consolidò l’impresa chiamando accanto a sé un validissimo gruppo di collaboratori.
Evidentemente il gioco di squadra piaceva davvero a Livio: la sua passione per il calcio lo portò ad indossare gloriose casacche, come quella del Vicenza Calcio (dal 1919 al 1921) e dell’Hellas Verona nei due campionati successivi. Proprio con la maglia della squadra scaligera Livio realizzò una doppietta al Milan il 27 Novembre del 1921: dopo il primo vantaggio al 35’, siglò il gol vittoria all’84’, rendendo inutile il provvisorio pareggio dei rossoneri con Papa III e facendo esplodere di gioia il Bentegodi.
Questa ed altre significative prestazioni (collezionò con i gialloblu 23 presenze e 6 reti) lo iscrissero di diritto nell’olimpo dei più importanti atleti thienesi all-time.

Dal padre ai figli, ovvero continuità e sviluppo

L’azienda di Livio, a partire dai primi anni ’60, passò ai figli, i quali consolidarono le importanti basi gettate dal padre e fecero crescere con una lungimiranza imprenditoriale davvero notevole il numero di committenze e, conseguentemente, il livello di occupazione.

Fedele al proprio territorio e spinto da un’inesauribile amore per quanto era stato iniziato dal padre, Giorgio nel 1973 fece costruire lo stabilimento di Cogollo del Cengio, dove tutt’oggi vengono prodotti, assemblati e collaudati tutti gli impianti elettromeccanici progettati dalle squadre tecniche.

La terza generazione e le nuove sfide del mercato.

La tradizione dei Gemmo è ora rinverdita con l’inserimento nei quadri direttivi di Livio, nipote omonimo del fondatore e particolarmente attivo nel campo della progettazione e brevettazione dei nuovi sistemi di sostenibilità energetica. Forte di un’esperienza maturata in quasi 100 anni di attività, la Gemmo Livio & Figli Srl è proiettata costantemente verso le nuove frontiere dell’energia e delle fonti rinnovabili, come LED e sistemi fotovoltaici, mantenendo comunque la sua importante vocazione di impresa elettromeccanica, in cui la sapienza manageriale si sposa perfettamente con gusto, precisione e, soprattutto, passione per il proprio lavoro.

Le Nostre Sedi

Gemmo – Electric Store

Sede Legale:
Viale Europa, 23
36016 Thiene (VI)
Telefono: 0445-365522
Fax: 0445-380301
gemmo@gemmo.it

Gemmo – Industrial Systems

Stabilimento:
Via Marco Polo, 7
36010 Cogollo del Cengio (VI)
Telefono: 0445-320064
Fax: 0445-320312
elettromeccanica@gemmo.it